Ancora VUOTA...



Ogni mese, quando violento arriva il ciclo vorrei tanto che con lui NON arrivasse VIOLENTO anche quel pensiero... di me, che perdo un altro brandello di speranza, un altro squarcio della mia luce, altri probabili pezzetti di maternità.
Vorrei non dovermi guardare allo specchio e vedere i miei occhi e il mio viso rossi di lacrime e sangue. Ancora.
Sì, perchè la speranza non muore mai.
Questa volta due giorni di ritardo. Si prende anche gioco di me. Ride di me.
Vorrei non sentirmi così svuotata, VUOTA.
Vorrei che questi giorni scivolassero via senza lasciare tracce.
Ma non posso bloccare la sofferenza.
Posso solo continuare a piangere (che il pianto, si sa, è liberatorio), stringermi forte con le mie stesse braccia e non odiarmi. 
E accettare questa parte di me. Così poco ricettiva all'amore.

19 commenti:

  • Gioia | 9 novembre 2012 09:11

    Ti abbraccio forte!!!!

  • kissfn.r | 9 novembre 2012 09:12

    Non odiarti non è colpa tua............scusa entro in punta di piedi.....mi dispiace

  • Clara V | 9 novembre 2012 09:18

    Riuscire a non considerare il tuo corpo il peggior nemico è difficile, tanto. Io ti abbraccio. E prima o poi arriverà anche il tuo momento.

  • Libby | 9 novembre 2012 10:07

    Potrei dirti e darti un sacco di consigli in merito alla sofferenza da ciclo, alle sensazioni di solitudine e di fallimento, al fatto di sentirsi donne a metà, ma tutto il dolore che provi, ogni mese, è un mattone che fa crescere un muro, quello che ti protegge e che ti rende forte. Io credo di avere qualche anno più di te e la speranza ormai è alimentata dai sogni, non più dai pensieri ragionati. Con tanta sofferenza, però si sopravvive. Un bacio enorme Sun!!!

  • Cinzia | 9 novembre 2012 11:06

    Sun tu sei piena di vita invece, se potessi sentire la tua voce con le mie orecchie non potresti mai odiarti. Arriverà anche lui tra voi. Una mattina ti alzerai e ti guarderai indietro e ti scuserai con te stessa e il tuo corpo. Non sono parole vuote, ho sentito quel che scrivo. Fidati di noi, se al momento non puoi fidarti di te.

    Ti abbraccio fortissimo, mentre ti abbracci tu.

  • Clara | 9 novembre 2012 11:11

    Non odiare il tuo corpo, non odiarlo, ti prego. Amiamoci anche nell'apparente imperfezione che siamo (o non siamo). Ti abbraccio, sister

  • Robin :D | 9 novembre 2012 12:32

    Ti abbraccio forte anche io, e spero che questi abbracci ti diano la forza per asciugarti le lacrime.

  • Sandra c'era una volta Ilaria | 9 novembre 2012 16:30

    noooo no no miss ho pensato che bello un post della mia adorata miss sunshine e poi leggo questo.
    Tesoro non essere disperata non odiare il tuo corpo. Ti prego sii fiduciosa nel futuro e nell'amore!

  • ero Lucy | 9 novembre 2012 16:51

    Bella Miss, non sei affatto non ricettiva all'amore. Bisogna trovare la strada. Solo quello. E voi lo state facendo.

  • Viola | 9 novembre 2012 17:42

    Non buttarti giú! cerca di farti forza e andare avanti...ti sono nel cuore!

  • frida | 11 novembre 2012 09:37

    mi dispiace immensamente sapere che tante donne debbano passare per questa sofferenza. ti capisco e so quanto è difficile...ti abbraccio forte

  • Claire | 11 novembre 2012 11:01

    Conosco queste emozioni..so che è difficile non odiare il proprio corpo in questi casi ma dobbiamo cercare di non farlo.Posso raccontarti una mia esperienza: dopo una gravidanza,il ciclo era sparito per tre mesi ed ero disperata, da allora in poi non ho più odiato l'arrivo delle rosse, perchè comunque, senza di loro non avremmo la speranza di poter restare incinta:). Ricorda sempre che il prossimo ciclo potrebbe essere quello "giusto". So che può sembrare impossibile, ma potrebbe accadere. Ti abbraccio.

  • allafinearrivamamma | 11 novembre 2012 15:21

    concediti anche questi momenti.
    Poi ricomincia, come tutte le altre volte.
    ti abbraccio

  • missSunshine | 12 novembre 2012 09:33

    Grazie miei tesori!!grazie di esserci per me!!

  • raffaella | 12 novembre 2012 09:43

    Capisco benissimo quello che dici e provi. Ma non sei ricettiva all'amore, non sei sbagliata, anche se lo pensi. Sati facendo tutto quello che serve. Continua per la strada intrapresa. E' quella giusta.
    Ti abbraccio forte.
    Raffaella

  • Marta | 13 novembre 2012 15:35

    non ci si abitua mai a vedere rosso ogni mese, per anni.
    Solamente, in qualche modo, si va avanti.
    Un abbraccio.

  • missSunshine | 15 novembre 2012 09:10

    @raffaella: sei sempre tanto dolce e cara!!ti abbraccio anch'io!
    @marta: Benvenuta!grazie di avermi lasciato il tuo abbraccio che io ricambio!! :-)

  • Giorgia Percosasiamonati | 17 novembre 2012 23:02

    Non ci sono parole in grado di esplorare il tuo dolore. Ti abbraccio e ti auguro ogni bene.

  • sfollicolatamente | 2 dicembre 2012 19:05

    Spero che ti senta un po' meglio oggi...Buon compleanno MissSunshine! Smuakkk

Posta un commento