Sesto giorno post transfer


Oggi è il sesto giorno post transfer.
Tutto procede bene.
Mi sento in un limbo.
Sono in pace. Mi sembra di non essere mai stata così bene. 
Provo un senso di benessere puro, dolce, unico.
E credo sia normale per una come me che per la prima volta sente la vita dentro, sente che c'è e deve proteggerla.
Penso che questa sia la massima espressione della profonda energia della donna, quando tutto il suo essere si concentra per nutrire quelle cellule d'infinito amore.
Non ho paura.
Non voglio avere paura.
Per questo mi riempio di belle letture, canzoni melodiose, ottimo cibo, tanti sorrisi e infinite coccole...
L'unica nota stonata sono le punture di prontogest, ma so che il progesterone è importante e quindi stringo i denti e mi faccio bucare volentieri!

Ieri sono rientrata a lavoro, ho ricominciato con la mia routine. 
Peró cammino piano, prendo le scale mobili, evito le buche, mi riparo da gomitate e spintoni e copro con la mano la pancia, quasi a creare una corazza per proteggerli, perché voglio che sentano che se c'è la mamma nulla di brutto può accadere.
E io ci sono.
Tutte le mie energie, i miei respiri, i miei battiti sono per loro.

Il totale coinvolgimento di due anime che da subito si sono amate e da tredici anni vivono con la certezza di essere l'uno per l'altro l'altra metà del mondo, ha portato fin qui.
Due corpi distesi sul divano, con le mani intrecciate ad accarezzare una pancia ora così meravigliosamente viva.


12 commenti:

  • Anonimo | 30 aprile 2013 22:48

    *_* sei preziosa e dolcissima!
    Clara V

  • sfollicolatamente | 30 aprile 2013 22:54

    Che meraviglia!!
    La foto mi ha fatto pensare a questo dipinto di Chagall, ve lo dedico...
    http://artmodel.files.wordpress.com/2009/05/chagall-promenade.jpeg

  • Nina Cerca | 1 maggio 2013 10:07

    Come le sento dentro le tue parole <3
    È stato così emozionante incontrarci domenica, voglio davvero credere sia un segno. Siete così belli insieme, nei gesti premurosi e attenti, negli sguardi d'amore della tua metà io ci ho rivisto il mio Paul di quei giorni lì. Come sanno esserci per noi e farci sentire protette e al sicuro. Tu hai una luce e trasmetti una calma serena ammirevole, io a un certo punto ho iniziato a sclerare un po' ma si sa che ho un carattere un po' irrequieto! È stato bello potermi aprire con te, ascoltare i tuoi racconti dal vivo, vivere quello spazio di confidenze e intimità nel posto più chiassoso che ci sia. Magia amica mia, che ti auguro continui per altri nove mesi e poi per tutta la vita.

  • Mammola | 1 maggio 2013 10:17

    Sei dolcissima...e io spero di vero cuore che tutto vada come desideri, come desiderate..ti abbraccio forte Miss

  • Anonimo | 1 maggio 2013 11:08

    ma tu e Nina vi siete incontrate per caso o avevate organizzato? Che bello, vi penso sempre, penso "oh ma speriamo che si frequentino spesso" come vorrei fare qui. Ma almeno da qui continuo a fare il tifo e a leggere questo tuo post pieno d'amore mi si allarga davvero il cuore. Nella frenesia del centro di Roma una mammina protegge le sue tre ciliegine mentre la gente non sa...
    un abbraccio enorme e come mi rivedo nel tuo ritratto con Mr Sun.
    sandra la milanese

  • allafinearrivamamma | 1 maggio 2013 12:48

    la tua serenità è il nutrimento migliore per loro.
    ti sentiranno e ti vorranno.
    e tu li stringerai.
    sarà così.

  • Robin :D | 1 maggio 2013 13:12

    Dolce Miss, ti abbraccio!

  • Simona pegliese | 1 maggio 2013 20:38

    Oh cara... Ti abbraccio forte forte.

  • raffaella | 2 maggio 2013 06:26

    Cellule di infinito amore di due anime che si amano e che sono l'una la metà dell'altro. Ferma il tempo, il ricordo, gli odori. Ricordateli sempre questi momenti magici. Sono meravigliosi, dolci, trasmettono serenità e pace. Ti auguro tutto il bene del mondo, tutta la luce di queste tenere vite nuove.
    Vi abbracciò
    Raffaella

  • ElizabethB | 2 maggio 2013 08:55

    Il senso di protezione che si prova è idimenticabile, non c'è nulla come il proteggersi la pancia. Meraviglioso!

  • Cinzia | 2 maggio 2013 14:29

    Ma che bellissima notizia!
    So che non ci sono, ma vi penso forte!

Posta un commento