Festa del papà


Oggi è la festa del papà... penso al mio babbo e all'amore profondo che mi lega a lui... piango quando lo sento per gli auguri, perchè vorrei abbracciarlo e invece è lontano...

Oggi è la festa del papà... penso a mio fratello che la festeggia per la prima volta e d'ora in poi per sempre... piango di gioia...

Oggi è la festa del papà... penso a MrSun, e a quanto vorrei che potesse ricevere gli auguri anche lui, che sarebbe un padre splendido... piango perchè stamattina è arrivato il ciclo, puntuale come un orologio svizzero, e un'altra speranza è andata, affogata, strozzata, frantumata.

...ma si ricomincia. Si ricomincia sempre.

8 commenti:

  • Ilaria Pedra | 19 marzo 2012 15:49

    Ricomincia tesoro che hai tanti anni davanti a te, davvero.
    Io mi sono sparata un ritardo di 9 giorni!! Per lo stress mica per altro.
    Ti abbraccio col cuore.

  • Clara | 19 marzo 2012 17:47

    Pensa al tuo papà, cara. Se ti può consolare, anche qui inizio ciclo :-(

  • Nora | 19 marzo 2012 19:15

    Si ricomincia, sì... Un abbraccio strettissimo e un augurio ai tuoi uomini!

  • allafinearrivamamma | 19 marzo 2012 21:05

    hai ragione.
    per fortuna oggi sono stata lontana dal web ma in certe occasioni è una tortura. Penso anche io a mio marito perchè ora, ogni mese, è diventato difficilissimo consegnargli quei test negativi. Io ormai ho fatto la scorta di speranza e dolore appiccicati insieme, ma lui? lui a volte cade ed io rimango inerme a guardare. E questo giorno mi fa piangere per lui. Hai ragione.
    Poi all'improvviso leggo due parole su facebook, sono di mia cugina. Il suo papà, il fratello del mio papà, se ne è andato all'improvviso 11 anni fa. Lei dice: "Prendimi ancora per mano...
    Non importa se non potrai più guidarmi come quando ero bambina.
    Sarai sempre colui che mi saprà indicare la strada migliore...
    Auguri Papà."
    ecco Sun, allora asciugo quella lacrima appena scesa e cerco di guardare quello che ho, e ringrazio Dio di avere al mio fianco il mio compagno che comunque è già padre nel cuore...
    ti abbraccio fortissimo.

  • Owl | 19 marzo 2012 23:58

    La festa se ne sta andando. Anche quest'anno ho ricordato il mio in silenzio. Ho pensato che se fosse stato ancora vivo probabilmente ieri sarei andata da lui a portargli un regalo. Pensieri inutili che però non si possono evitare.
    Ricomincia Sun, e andrà bene. Ti stringo forte, ti voglio bene.

  • Claire | 23 marzo 2012 18:12

    Ciao, leggo il tuo post solo oggi ma riflette le mie emozioni di questi giorni. Penso al mio papà che si imbianca sempre più, lo abbraccio e lo sento sempre più fragile. Più lo sento fragile e più lo vorrei "avvolgere", proteggere e abbracciare forte..dargli quel nipote che ancora non riesco a dargli. Penso agli occhi tristi di mio marito di fronte all'ennesimo test negativo..lui è nato per essere padre. Un abbraccio forte.

  • Nina | 29 marzo 2012 20:26

    In ritardo, ma solo perché non ero connessa col mondo in quei giorni. Ho pianto anche io, facendo il tuo stesso pensiero...
    Ci rialziamo sempre, si :*

  • missSunshine | 30 marzo 2012 17:54

    Grazie ragazze!grazie della vostra vicinanza così preziosa... nonostante i miei lunghi silenzi...
    vi stringo tutte in un abbraccio affettuoso!!

    @Claire:Benvenuta!è triste ma nello stesso tempo bello sapere che ci sono persone che sanno bene quello che provi, che conoscono esattamente quali turbamenti ti lacerano il cuore...un bacio

    @Nina:Bentrovata!!sono sempre felice di trovarti qui!

    @Ilaria,Clara,Nora,Anna,Owl: vi adoro. siete speciali!

Posta un commento