Il miracolo della vita


"Il miracolo della vita" Veronica Zinzani

La fiera dei miracoli

Un miracolo comune:
l’accadere di molti miracoli comuni.
Un miracolo normale:
l’abbaiare di cani invisibili
nel silenzio della notte.
Un miracolo fra tanti:
una piccola nuvola svolazzante,
che riesce a nascondere una grande pesante luna.
Più miracoli in uno:
un ontano riflesso sull’acqua
e che sia girato da destra a sinistra,
e che cresca con la chioma in giù,
e non raggiunga affatto il fondo
benché l’acqua sia poco profonda.
Un miracolo all’ordine del giorno:
venti abbastanza deboli e moderati,
impetuosi durante le tempeste.
Un miracolo alla buona:
le mucche sono mucche.
Un altro non peggiore:
proprio questo frutteto
proprio da questo nocciolo.
Un miracolo senza frac nero e cilindro:
bianchi colombi che si alzano in volo.
Un miracolo – e come chiamarlo altrimenti:
oggi il sole è sorto alle 3,14
e tramonterà alle 20.01
Un miracolo che non stupisce quanto dovrebbe:
la mano ha in verità meno di sei dita,
però più di quattro.
Un miracolo, basta guardarsi intorno:
il mondo onnipresente.

Un miracolo supplementare, come ogni cosa:
l’inimmaginabile è immaginabile.

Wislawa  Szymborska


...Un miracolo inimmaginabile:
sentire una vita che cresce dentro 
quando credevi che fosse una gioia 
non destinata a una donna dalla pancia ormai muta da anni.

Quel miracolo è qui, il suo cuore batte in me da quattro mesi!!

L'inimmaginabile è immaginabile.

L'abbiamo tenuto preziosamente segreto perché volevamo vivere solo noi due questi primi mesi così speciali, così pieni di infinite emozioni e paure, così intensi e carichi di lacrime e sorrisi increduli. 

Sono stati giorni bellissimi e insieme faticosi per via dei cattivi pensieri da dover cacciare via in ogni momento e della gioia da dover reprimere per paura che gioire troppo significasse poi dover soffrire.

Abbiamo pensato tanto a noi, alla nostra storia, e mille volte ci siamo chiesti cosa fosse cambiato ora rispetto a tutti gli anni passati... e niente...non ci sono spiegazioni se non che questo forse era il nostro momento, il nostro destino doveva incrociare quello del nostro bambino ora, solo ora e non prima.

...Il nostro bambino... sì perché è un maschietto!!  :)))

Non scrivo da tanto e non leggo più i vostri blog ormai da mesi... scelta dovuta alla voglia di non pensare più a nulla che fosse legato alla ricerca e alla maternità, voglia di ricominciare, libera da quelle "catene" che mi tenevano stretta e non mi consentivano di andare avanti e di riprendere la mia vita, quella vita a due che era il presente e non andava trascurata né vissuta solo in funzione di un futuro che non era quello immaginato. 
Spero non me ne vogliate.

Piano piano ci sono riuscita, sono tornata a godermi a pieno la mia vita di coppia, con quell'intensità e la libertà di amarsi senza necessariamente un fine. Ed ero finalmente serena, anche grazie all'arrivo della nostra Saki tutto stava procedendo come volevo, con la leggerezza e l'equilibrio che da troppo tempo ci mancavano.

E in quel momento è arrivato LUI. 
Così, proprio quando non lo aspettavamo. 
È arrivato a sorpresa, per far sobbalzare i nostri cuori all'improvviso.
E da allora il tempo scorre lento, di giorno c'è sempre il sole e ogni notte è piena di stelle.

Ho pensato fosse bello tornare a raccontarvi il miracolo.

Quel miracolo della vita che non immaginavo più di poter vivere.




16 commenti:

  • Sandra | 15 settembre 2014 22:27

    E' un buon anno per molte cacciatrici che mi piace definire della prima generazione, la nostra.
    Anche mia cugina 41 anni di cui 11 di ricerca, puoi crederlo? Non ti dico come stavo quando l'ho saputo, è la moglie del mio cugino preferito di sempre, compagni di giochi, e subito siamo diventate amiche. L'ho vista settimana scorsa per la prima volta dopo il miracolo, non abiamo vicine, era la donna + raggiante del mondo, ora siete in due! Spero se ne aggiungano altre del fantastico gruppo che eravamo (in realtà c'è già Ila-la piccolina). Ti abbraccio forte Sandra frollini

  • Fabrizia Morello YR | 15 settembre 2014 22:28

    E io lo sapevo che sarebbe successo perchè tu, mia cara Sunshine sei nata per essere mamma...dirti che sono felice per te e dirti veramente poco!!! Tienici informate...Ti abbraccio, anzi, Vi abbraccio fortissimo!!!!

  • Marica | 16 settembre 2014 05:28

    sono sinceramente commossa, e felicissima :-)

  • Serena | 16 settembre 2014 09:31

    questa è una notizia splendida!!!!!! sono davvero molto contenta per voi!

  • Kiki | 16 settembre 2014 09:53

    Sono contentissima di leggere questa splendida notizia...la vita ti sorprende quando meno te lo aspetti ...che gioia ;)
    Kiki

  • Robin :D | 16 settembre 2014 11:23

    Piango, mi nascondo dietro il monitor e piango di felicità assieme a te!

  • sfollicolatamente | 16 settembre 2014 13:01

    Ooooooh meraviglia super strabiliosa, evviva evviva, sono contentissima per voi!!!

  • Deb | 16 settembre 2014 14:29

    una notizia splendida!! Vi abbraccio!!

  • Nina Cerca | 16 settembre 2014 14:59

    E sono qui a piangere lacrime di commozione, di gioia, di affetto smisurato e tenrezza. Perché è il degno finale che tanto ho atteso con te, per te. Perché se anche tu ti eri 'arresa', accettando un destino alternativo, io no. Così ti ho sempre vista, non potevo pensarti diversamente. Ho sempre creduto in te e Mister, da quando vi conosco sentivo che ci sarebbe stato un Lui anche per voi. Nina Streghetta non sbaglia mai. Che bello poter dire: e lo sapevoooooo! Adesso non vedo l'ora di vedervi e stritolarvi!

  • Anonimo | 16 settembre 2014 15:15

    ... E tutti leggeremo la perla nella spiaggia di Nina, dove tutto è nato. Anche la fiducia e la sorellanza.
    Sandra frollini

  • manumoglie | 16 settembre 2014 21:14

    Che gioia!!!!! auguri di cuore, per questo cucciolo che è entrato nella vostra vita.... assaporate ogni istante.. che Dio vi benedica <3

  • Claire | 17 settembre 2014 20:04

    Brividi di felicità e stupore, sono felicissima per voi..quanta magia!

  • alice | 18 settembre 2014 16:02

    Silenzio e cautela sono necessari e legittimi in questi casi.
    Ognuno condivide,nel blog, l'arrivo di una nuova Vita come desidera.
    Felice che ora, forse perché più tranquilla, abbia deciso di aprirti anche agli altri.

    Felice pure che sia un maschietto! (mica sono di parte, eh? ;-))

  • missSunshine | 19 settembre 2014 16:22

    Sandra, Fabrizia, Marica, Serena, Kiki, Robin :D, Sfolli, Deb, Nina, Manu, Claire, Alice... GRAZIE! Per la commozione, le parole affettuose, la sincera partecipazione alla nostra gioia!! Grazie davvero, col cuore. Un abbraccio forte a tutte!!!

  • Anonimo | 5 dicembre 2014 13:24

    Sono approdata a questa pagina cercando - come aimè faccio spesso ultimamente - informazioni sull'infertilità sine causa. E quando ho letto il tuo messaggio ho pianto. Ho pensato: allora è vero...allora forse un giorno potrà succedere anche a noi! Per ora vago un pò nel buoi, pensando intimamente che invece no, a noi non succederà. Questi ultimi quasi tre anni mi hanno tolto quasi ogni forma di speranza. Dico quasi perchè, ad essere sincera, la speranza credo che la perderò solo quando avrò 45 anni :-) Quindi oggi le tue parole mi hanno scaldato un pò il cuore, consentendomi di uscire da lavoro con un sorriso. Ne avevo bisogno! Grazie. Little fish

  • Carmen Innocenti | 3 ottobre 2015 19:36

    Cara Sunshine, e' sempre piacevole leggere del sogno che si avvera per una di "noi ricercatrici". Io leggo tanto ma non ho mai scritto su un blog, forse perche' per anni anche io ho temuto che esprimere quello che sentivo dentro avrebbe significato aprire un vaso di Pandora che non avrei saputo chiudere. Ma gli anni di sofferenza mi hanno anche portato speranza e ottimismo, e adesso sono pronta a partire con il mio "bambino", il mio blog! Credo che ti inseriro' nel mio blog roll, perche' voglio tenerti d'occhio, prendere incoraggiamento da te e possibilmente darti ancora piu' forza nella tua vita da mamma! Goditela per noi della vecchia guardia! Bacio. Carmen

Posta un commento