Non sono sola



Le giornate scorrono veloci, troppo veloci. E ogni giorno è uguale a quello precedente. 
La sera quando poso la testa sul cuscino e penso a quello che ho fatto mi propongo di cambiare il mio spirito, di cercare gioia in qualcosa, per non sentire solo il peso di lavoro, stress, corse, rabbia, insoddisfazione, mia e di chi mi sta accanto. Ma poi non ci riesco. 
La mia positività vacilla. Aumenta la stanchezza.

E questa stanchezza ci allontana dall'idea di ricominciare con visite, esami, dottori, cliniche, punture, attese, sogni. No. Non possiamo farcela. 

E non m'importa dell'inesorabilità del tempo, non me la sento di lasciare inascoltati i nostri bisogni ora. Ci diamo tempo. Aspettiamo il nuovo anno.
E vedremo poi cosa diranno i nostri cuori.
Perchè la volontà è importante, le scelte sono importanti, certo, ma io credo anche che se è scritto che una cosa dovrà accadere, accadrà e basta. 

Oppure no.

Per cui ora mi focalizzo su di me, su questi tempi difficili, in cui riuscire a staccare la spina non è semplice e ci vuole più forza per combattere la tristezza e cercare il bello, perchè intorno c'è troppa "sporcizia", troppa sofferenza, troppa ingiustizia.

Nei miei ritagli di tempo leggo, cucino, coccolo la mia cagnolina, guardo le serie tv o i film che mi sono persa al cinema. Sono molto casalinga. 

Ho poca voglia di uscite mondane. E anche pochi soldi. Ma va bene così. 
Non m'importa. Vorrei solo essere serena, alzarmi col sorriso e andare a letto col cuore in pace. Desiderio comune immagino...

Oggi ho una visita di controllo dalla mia ginecologa romana e il pap test annuale. 
Lei è stata così carina al telefono...non ci parlavamo dal giorno delle beta...l'ho sentita vicina, comprensiva, affettuosa. 
Ha chiuso dicendomi "ti abbraccio forte". E io l'ho apprezzato molto perchè ora ho bisogno di sentirmi coccolata. A volte ho la sensazione che nessuno abbia voglia di ascoltarmi... meglio evitare, parliamo d'altro, parliamo sempre e solo di voi tanto io ci sono, sorrido, sto bene.

Mi consola però sapere di non essere sola, in fondo, perchè ci sono tante donne che sentono quello che sento io e perchè in generale la serenità è proprio difficile da raggiungere, soprattutto in questo momento storico in cui ogni cosa è precaria e la meravigliosa terra che abbiamo sotto i piedi traballa, vorrebbe inghiottire questa umanità distratta, incapace, superficiale, insensibile.




12 commenti:

  • ElizabethB | 22 ottobre 2013 16:47

    Ma no che non sei sola. Lo so che sembra scontato e banale, ma ognuno ha le sue battaglie, che da fuori non si conoscono. Soprattutto di questi tempi. Un fortissimo abbraccio!

  • Cinzia | 22 ottobre 2013 18:34

    Io ci sono sempre, anche se hai voglia solo di due chiacchiere. Anzi mi dispiace essermi allontanata, quando tu mi sei stata così vicina quando sono colata a picco.
    La vita è dura, è difficile non lasciarsi inghiottire dal silenzio.
    Ti abbraccio forte anch'io.

  • Anonimo | 22 ottobre 2013 18:45

    Oh no, non sei sola Miss, una personcina come te!!! Ehi là fuori... io la conosco Miss Sunshine ed è adorabile col suo mega sorriso, sempre elegante e discreta, affettuosa e dolce. Sì come dice Cinzia la vita è dura, la vita-stronza colpisce di continuo, oggi ho raccolto lo sfogo di un'altra amica, per altri motivi, e ho pensato "oh ma questa vita è tribolazione continua." Anche coi miei, un sacco di pensieri, però vedi io che sono più vecchia so che in qualche modo si va avanti, ci si abbatte, sta sera, oh Miss sono tremenda parlo sempre di me 'sta maledetta autoreferenzialità, ho una quindicina di persone a casa, a volte come dici tu la voglia di mettere la testa sotto il cuscino è tantissima, poi organizzo, faccio, creo, e mi torna il sorriso (ma non bello come il tuo!). Il momento storico è tremendo, mai stato peggio da quando sono nata.Ti auguro di alzarti col sorriso guardando Luca e poi corri verso il centro di Roma, domani se puoi bevi un caffè al caffè Illy alla Galleria Alberto Sordi e pensami tanto, non sei sola, io ti penserò tutto il giorno, così a qualsiasi ora berrai il caffè io sarò con te. Ti voglio un gran bene Miss e non sono parole al vento. Ma la vita quella picchia duro con noi.
    Sandra Frollini da Milano

  • Simona | 22 ottobre 2013 20:58

    Pensavo proprio a te ieri... e speravo di leggerti presto.
    Ti stringo...

  • Cecilia Lattari | 23 ottobre 2013 00:34

    Ciao...non ho mai lasciato un commento sui blog che parlano di quello che parli tu. di quello che sento anche io. io, che oggi sono (di nuovo) al primo giorno di Malefiche Rosse, puntualissime come un orologi. Di me e il mio Lui, che da un anno aspettiamo una Stella che scenda dal cielo. E ancora niente da fare. Anche noi siamo sani, sembra che non ci sia niente che non va, esami perfetti, etcetera...ma niente da fare. Intorno a me solo amiche incinte, o con i loro stupendi figlioletti. Noi ci coccoliamo, con le nostre coe, i nostri cani, la Natura che ci circonda e attraversa. Non è facile. E' una lotta quotidiana. sapere che non si è sole...fa bene al cuore. Grazie :*

  • Madness | 23 ottobre 2013 18:19

    Allora...io ti abbraccio!! :*

  • Robin :D | 23 ottobre 2013 20:21

    Non sei sola: c'è mister Sun e la tua famiglia. E anche io mi stringo vicino a te!

  • sfollicolatamente | 24 ottobre 2013 22:54

    Oh cara Miss, ma certo che non sei sola! Circondati solo di persone che ti fanno stare bene, e non sentirti in dovere di sorridere e fare la forte se non te la senti...(certo, piu' facile a dirsi che farsi). Le altre ti hanno gia' detto tante cose bellissime, e spero che tu ti stia facendo coccolare da chi ti e' vicino. Te le meriti, tante coccole :-)

  • Anonimo | 25 ottobre 2013 16:18

    Ciao cara, sono capitata per caso nel tuo blog, tramite un lungo giro, forse era destino, dovevo lasciarti il mio consiglio. Anche io sono seguita dalla dottoressa Mei, ho fatto 1 icsi ed 1 criotransfer entrambi negativi. Ma recentemente abbiamo scoperto che forse un batterio può essere la causa dei nostri fallimenti. Ho letto che avete 1 infezione che avete curato con 10 giorni di antibiotico, non bastano, il tampone torna negativo ma il batterio resta silente. Fai una ricerca su google e vedi con i tuoi occhi. Sono batteri endocellulari, i tamponi 8 volte su 10 danno falso negativo. Controlla lo spermiogramma e se c'è ph alto, viscosità aumentata, liquefazione incompleta, leucociti, c'è l'infezione. Sul forum Alfemminile.com nella sezione di pma, trovi tante info. Non mollare, io ci riprovo dopo una cura di 3 mesi di antibiotico. Ti abbraccio

  • Anonimo | 26 ottobre 2013 09:51

    Se vuoi contattarmi sono Atenicabis su Alfemminile.com sezione pma

  • PetaloBlu | 16 gennaio 2014 17:45

    passavo per lasciarti un abbraccio..
    e ho trovato qui quello lasciato ad ottobre.. il mio va bene per gennaio, mi sa ce ogni mese te ne tocca uno..per i singoli giorni anche..ma andiamo per gradi ::)

  • sfollicolatamente | 20 febbraio 2014 23:20

    Miss, volevo lasciarti un saluto e dirti che di la, da Sandra, non credo che si parlasse di te...io almeno non lo stavo facendo :-) Take care, darlin'

Posta un commento